Consorzio Asiago Formaggio e attività fisica: come inserire l'Asiago DOP nella dieta sportiva

L’alimentazione è un aspetto fondamentale per chi pratica sport, in particolar modo a livello agonistico. Una dieta sana ed equilibrata aiuta, infatti, a sviluppare massa muscolare e a mantenere la concentrazione durante lo svolgimento di attività sportive.

 

Saltare i pasti o assumere cibo spazzatura può portare a una riduzione della performance atletica. In generale, l’alimentazione degli atleti dovrebbe essere varia e caratterizzata dal giusto equilibrio tra apporto proteico, lipidico (grassi) e glucidico (carboidrati), oltre a un’adeguata idratazione.

 

I carboidrati hanno un ruolo fondamentale, dato che una loro restrizione può portare affaticamento e scarsa concentrazione: questo perché il cervello è un tessuto glucosio-dipendente. Dovrebbero occupare il 60-70% del fabbisogno energetico giornaliero ed è importante scegliere quelli complessi, a basso indice glicemico e a lento rilascio di glucosio.

Le proteine sono essenziali per il recupero muscolare dopo gli sforzi intensi, in quanto favoriscono il rinnovo tessutale. Dovrebbero occupare il 15% del fabbisogno giornaliero e possono derivare da alimenti come legumi, quinoa, carne bianca e formaggi.

 

L'Asiago DOP, sia fresco sia stagionato, ha un ottimo apporto proteico e un’ottima quantità di minerali (in particolar modo il calcio), importanti sia per il recupero muscolare che per la mineralizzazione ossea.

È ideale da integrare nella dieta da solo come spuntino, oppure come elemento in diverse pietanze: pensate che 50g di Asiago soddisfano il 50% del fabbisogno giornaliero di calcio!

 

L'Asiago DOP, sia fresco sia stagionato, ha un ottimo apporto proteico e un’ottima quantità di minerali (in particolar modo il calcio), importanti sia per il recupero muscolare che per la mineralizzazione ossea.

 

I grassi sono un’altra fonte di energia fondamentale per gli atleti, che devono avere un corretto apporto di acidi grassi essenziali, fondamentali per la fluidità e le funzioni della membrana cellulare. I grassi saturi, invece, dovrebbero essere limitati o evitati, motivo per cui è meglio limitare l’assunzione di carne rossa ed affettati.

Dal punto di vista lipidico, il formaggio Asiago ha un moderato apporto di colesterolo e può essere incluso nella dieta degli sportivi, dato che contiene ottime quantità di acidi grassi essenziali e fornisce energia importante per lo svolgimento dell’attività sportiva.

 

Dal punto di vista lipidico, il formaggio Asiago ha un moderato apporto di colesterolo e può essere incluso nella dieta degli sportivi, dato che contiene ottime quantità di acidi grassi essenziali e fornisce energia importante per lo svolgimento dell’attività sportiva.

 

L'Asiago DOP, insomma, è un formaggio di alta qualità, grazie alle sue caratteristiche nutrizionali che lo rendono idoneo per l’alimentazione degli atleti.

Formaggio e attività fisica: come inserire l'Asiago DOP nella dieta sportiva

L’alimentazione è un aspetto fondamentale per chi pratica sport, in particolar modo a livello agonistico. Una dieta sana ed equilibrata aiuta, infatti, a sviluppare massa muscolare e a mantenere la concentrazione durante lo svolgimento di attività sportive.

 

Saltare i pasti o assumere cibo spazzatura può portare a una riduzione della performance atletica. In generale, l’alimentazione degli atleti dovrebbe essere varia e caratterizzata dal giusto equilibrio tra apporto proteico, lipidico (grassi) e glucidico (carboidrati), oltre a un’adeguata idratazione.

 

I carboidrati hanno un ruolo fondamentale, dato che una loro restrizione può portare affaticamento e scarsa concentrazione: questo perché il cervello è un tessuto glucosio-dipendente. Dovrebbero occupare il 60-70% del fabbisogno energetico giornaliero ed è importante scegliere quelli complessi, a basso indice glicemico e a lento rilascio di glucosio.

Le proteine sono essenziali per il recupero muscolare dopo gli sforzi intensi, in quanto favoriscono il rinnovo tessutale. Dovrebbero occupare il 15% del fabbisogno giornaliero e possono derivare da alimenti come legumi, quinoa, carne bianca e formaggi.

 

L'Asiago DOP, sia fresco sia stagionato, ha un ottimo apporto proteico e un’ottima quantità di minerali (in particolar modo il calcio), importanti sia per il recupero muscolare che per la mineralizzazione ossea.

È ideale da integrare nella dieta da solo come spuntino, oppure come elemento in diverse pietanze: pensate che 50g di Asiago soddisfano il 50% del fabbisogno giornaliero di calcio!

 

L'Asiago DOP, sia fresco sia stagionato, ha un ottimo apporto proteico e un’ottima quantità di minerali (in particolar modo il calcio), importanti sia per il recupero muscolare che per la mineralizzazione ossea.

 

I grassi sono un’altra fonte di energia fondamentale per gli atleti, che devono avere un corretto apporto di acidi grassi essenziali, fondamentali per la fluidità e le funzioni della membrana cellulare. I grassi saturi, invece, dovrebbero essere limitati o evitati, motivo per cui è meglio limitare l’assunzione di carne rossa ed affettati.

Dal punto di vista lipidico, il formaggio Asiago ha un moderato apporto di colesterolo e può essere incluso nella dieta degli sportivi, dato che contiene ottime quantità di acidi grassi essenziali e fornisce energia importante per lo svolgimento dell’attività sportiva.

 

Dal punto di vista lipidico, il formaggio Asiago ha un moderato apporto di colesterolo e può essere incluso nella dieta degli sportivi, dato che contiene ottime quantità di acidi grassi essenziali e fornisce energia importante per lo svolgimento dell’attività sportiva.

 

L'Asiago DOP, insomma, è un formaggio di alta qualità, grazie alle sue caratteristiche nutrizionali che lo rendono idoneo per l’alimentazione degli atleti.

Hai domande?

Scrivile in una email a info@formaggioasiago.it e le trasmetteremo alla dott.ssa Papavasileiou. Le domande più frequenti troveranno risposta in un suo articolo.

Vieni a trovarci sui social, usa l’hashtag #AsiagoCheese
Loading...