Consorzio Asiago Formaggio e bambini: l’Asiago DOP aiuta a crescere bene

Una dieta sana e bilanciata è un punto cardine per lo sviluppo dei bambini: per questo l’educazione alimentare deve essere presente a tavola fin dai primi anni di vita. Vediamo in che modo l’Asiago DOP può diventare un alleato prezioso per la salute e la crescita dei più piccoli.


I bambini hanno un fabbisogno di nutrienti, calorie e, in particolar modo, proteine più alto rispetto a quello degli adulti, a causa della velocità di sviluppo corporeo. Questa crescita rapida richiede un’adeguata quantità di aminoacidi essenziali e di minerali, come il calcio, indispensabili per lo sviluppo osseo.


L’Asiago DOP può diventare un alleato prezioso per la salute e la crescita dei più piccoli.


Per i bambini è possibile iniziare a consumare formaggi a partire dal compimento del primo anno di età, ed è preferibile scegliere dei formaggi stagionati, come appunto l’Asiago stagionato, quasi del tutto privo di lattosio (quindi più digeribile) e con un elevato contenuto di calcio.


L’Asiago stagionato, con i suoi 500mg di calcio ogni 50g, soddisfa da solo più della metà del fabbisogno giornaliero.


Fino ai 6 anni, dunque, i bambini dovrebbero consumare formaggi 2 o 3 volte alla settimana, in porzioni di 30-50g. Se si considera che il fabbisogno di calcio dei più piccoli si aggira intorno agli 800mg al giorno, si vede come l’Asiago stagionato, con i suoi 500mg di calcio ogni 50g, soddisfi da solo più della metà del fabbisogno giornaliero.


Forse però alcuni bambini, specialmente i più piccoli, preferiscono l’Asiago fresco, più morbido e più facile da mangiare. Niente paura, perché l’Asiago fresco si presta molto bene a una dieta bilanciata per i bambini, essendo un alimento ricco di calcio, proteine e minerali importanti per lo sviluppo. L’Asiago fresco è ricco di batteri benefici, utili per l’equilibrio della flora batterica intestinale: prendersi cura dell’intestino fin da piccoli permette di avere difese immunitarie più forti, con un minor rischio di sviluppare sindrome dell’intestino irritabile, malattie autoimmuni e stipsi cronica.


L’Asiago fresco si presta molto bene a una dieta bilanciata per i bambini, essendo un alimento ricco di calcio, proteine e minerali importanti per lo sviluppo.


Il formaggio Asiago, sia fresco sia stagionato, non ha soltanto un ottimo apporto di calcio, è anche ricco di nutrienti preziosi come le vitamine del gruppo B (importanti per le funzioni del sistema nervoso), la vitamina A, minerali e peptidi bioattivi.


Questi ultimi sono dei frammenti proteici che svolgono varie azioni sugli apparati cardiovascolare, digestivo, immunitario e nervoso. Studi scientifici hanno evidenziato la ricchezza di peptidi dell’Asiago DOP, che presenta oltre 90 diversi composti di questo tipo. Si è osservato che i fattori in grado di condizionare maggiormente la presenza di tali sostanze sono le modalità di caseificazione e la durata del periodo di stagionatura del formaggio: ecco perché l’Asiago stagionato ne è particolarmente ricco.


I peptidi possono avere un effetto positivo sulle funzioni immunitarie dei bambini (ma anche degli adulti) e sull’equilibrio del microbioma intestinale (ossia l’insieme dei microrganismi che in maniera fisiologica vivono in simbiosi con il corpo umano): svolgono infatti attività antimicrobica nei confronti di patogeni come Listeria Spp e Staphylococcus Aureus, responsabili di malattie e infezioni.


Nel caso di intolleranze al lattosio, che i bambini possono sviluppare abbastanza presto, si può inserire nella dieta l’Asiago stravecchio che, grazie a una stagionatura superiore ai 15 mesi, è privo di lattosio.


Ecco dunque che l’Asiago DOP, ricco di calcio e di altri importanti nutrienti, costituisce un valido strumento per sostenere i bambini nel loro sviluppo, aiutandoli a crescere sani.

Formaggio e bambini: l’Asiago DOP aiuta a crescere bene

Una dieta sana e bilanciata è un punto cardine per lo sviluppo dei bambini: per questo l’educazione alimentare deve essere presente a tavola fin dai primi anni di vita. Vediamo in che modo l’Asiago DOP può diventare un alleato prezioso per la salute e la crescita dei più piccoli.


I bambini hanno un fabbisogno di nutrienti, calorie e, in particolar modo, proteine più alto rispetto a quello degli adulti, a causa della velocità di sviluppo corporeo. Questa crescita rapida richiede un’adeguata quantità di aminoacidi essenziali e di minerali, come il calcio, indispensabili per lo sviluppo osseo.


L’Asiago DOP può diventare un alleato prezioso per la salute e la crescita dei più piccoli.


Per i bambini è possibile iniziare a consumare formaggi a partire dal compimento del primo anno di età, ed è preferibile scegliere dei formaggi stagionati, come appunto l’Asiago stagionato, quasi del tutto privo di lattosio (quindi più digeribile) e con un elevato contenuto di calcio.


L’Asiago stagionato, con i suoi 500mg di calcio ogni 50g, soddisfa da solo più della metà del fabbisogno giornaliero.


Fino ai 6 anni, dunque, i bambini dovrebbero consumare formaggi 2 o 3 volte alla settimana, in porzioni di 30-50g. Se si considera che il fabbisogno di calcio dei più piccoli si aggira intorno agli 800mg al giorno, si vede come l’Asiago stagionato, con i suoi 500mg di calcio ogni 50g, soddisfi da solo più della metà del fabbisogno giornaliero.


Forse però alcuni bambini, specialmente i più piccoli, preferiscono l’Asiago fresco, più morbido e più facile da mangiare. Niente paura, perché l’Asiago fresco si presta molto bene a una dieta bilanciata per i bambini, essendo un alimento ricco di calcio, proteine e minerali importanti per lo sviluppo. L’Asiago fresco è ricco di batteri benefici, utili per l’equilibrio della flora batterica intestinale: prendersi cura dell’intestino fin da piccoli permette di avere difese immunitarie più forti, con un minor rischio di sviluppare sindrome dell’intestino irritabile, malattie autoimmuni e stipsi cronica.


L’Asiago fresco si presta molto bene a una dieta bilanciata per i bambini, essendo un alimento ricco di calcio, proteine e minerali importanti per lo sviluppo.


Il formaggio Asiago, sia fresco sia stagionato, non ha soltanto un ottimo apporto di calcio, è anche ricco di nutrienti preziosi come le vitamine del gruppo B (importanti per le funzioni del sistema nervoso), la vitamina A, minerali e peptidi bioattivi.


Questi ultimi sono dei frammenti proteici che svolgono varie azioni sugli apparati cardiovascolare, digestivo, immunitario e nervoso. Studi scientifici hanno evidenziato la ricchezza di peptidi dell’Asiago DOP, che presenta oltre 90 diversi composti di questo tipo. Si è osservato che i fattori in grado di condizionare maggiormente la presenza di tali sostanze sono le modalità di caseificazione e la durata del periodo di stagionatura del formaggio: ecco perché l’Asiago stagionato ne è particolarmente ricco.


I peptidi possono avere un effetto positivo sulle funzioni immunitarie dei bambini (ma anche degli adulti) e sull’equilibrio del microbioma intestinale (ossia l’insieme dei microrganismi che in maniera fisiologica vivono in simbiosi con il corpo umano): svolgono infatti attività antimicrobica nei confronti di patogeni come Listeria Spp e Staphylococcus Aureus, responsabili di malattie e infezioni.


Nel caso di intolleranze al lattosio, che i bambini possono sviluppare abbastanza presto, si può inserire nella dieta l’Asiago stravecchio che, grazie a una stagionatura superiore ai 15 mesi, è privo di lattosio.


Ecco dunque che l’Asiago DOP, ricco di calcio e di altri importanti nutrienti, costituisce un valido strumento per sostenere i bambini nel loro sviluppo, aiutandoli a crescere sani.

Elenco dei Soci

Hai domande?

Scrivile in una email a info@formaggioasiago.it e le trasmetteremo alla dott.ssa Papavasileiou. Le domande più frequenti troveranno risposta in un suo articolo.

Vieni a trovarci sui social, usa l’hashtag #AsiagoCheese
Loading...