Consorzio Asiago Storia del Consorzio Il Consorzio di tutela del formaggio Asiago, dal 1979, garantisce che solo il formaggio che rispetta il disciplinare di produzione sia chiamato, riconosciuto e venduto come Asiago, tramandandone la tradizione e rafforzandone l’identità.
La filiera dell'Asiago DOP comprende 1.595 aziende di allevamento, 43 aziende produttrici e 5 di stagionatura (dati anno 2016) che lavorano ogni anno oltre 2.200.000 quintali di latte.

Storia del Consorzio

Il Consorzio di tutela del formaggio Asiago, dal 1979, garantisce che solo il formaggio che rispetta il disciplinare di produzione sia chiamato, riconosciuto e venduto come Asiago, tramandandone la tradizione e rafforzandone l’identità.
La filiera dell'Asiago DOP comprende 1.595 aziende di allevamento, 43 aziende produttrici e 5 di stagionatura (dati anno 2016) che lavorano ogni anno oltre 2.200.000 quintali di latte.

1978

L’Asiago è riconosciuto come formaggio DOC
con decreto del Presidente della Repubblica italiana


1979

Nasce il Consorzio tutela formaggio Asiago

Per iniziativa della Camera di Commercio di Vicenza si costituisce l’attuale Consorzio di tutela del formaggio Asiago.


1980

Distribuzione delle fascere marchianti

Le forme di Asiago ora possono essere marchiate.


1983

La produzione supera il milione di forme

Un risultato importante che pone l’Asiago tra le prime DOP d’Italia.


1989

Asiago DOP in campagna televisiva nazionale con "Asiago, come te non c'è nessuno!"


1994

La produzione supera il milione e mezzo di forme

L'Asiago rinforza ulteriormente la sua notorietà.


1996

Riconoscimento dell’Unione Europea dell’Asiago come formaggio DOP

L’Asiago è pronto per affrontare la sfida di nuovi mercati.


2003

Approvazione del nuovo statuto e del nuovo disciplinare

Il Ministero delle Politiche Agricole ratifica la nuova disciplina per la produzione.


2006

Il nuovo disciplinare

Il 3 agosto  viene decretato il nuovo Disciplinare Asiago DOP.


2009

Il Consorzio festeggia il 30° anno di attività

Produzione ed export volano, aumentando del 30%.


2011

Introduzione dell'analisi sensoriale

L'analisi sensoriale entra nel Disciplinare di produzione e diviene obbligatoria per tutti i produttori.

2014

Piano di crescita

Il Consorzio introduce il primo piano di crescita programmata per il triennio 2014-2016.

2015

EXPO 2015

Consorzio di Tutela è testimonial del valore della biodiversità a EXPO 2015 e firma la Carta di Milano

2017

Piano di regolazione dell'offerta

Il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali approva il piano di regolazione dell'offerta 2017-2019
Ti potrebbe piacere anche...
Ruolo del Consorzio
Scopri
Ti potrebbe piacere anche...
Il Disciplinare di produzione
Scopri
Ti potrebbe piacere anche...
Piano di regolazione
Scopri
Vieni a trovarci sui social, usa l’hashtag #AsiagoCheese
Loading...