Consorzio Asiago Cappellacci di patate viola e Asiago DOP Fresco e scaglie di Asiago DOP Mezzano

Ricette

Cappellacci di patate viola e Asiago DOP Fresco e scaglie di Asiago DOP Mezzano

Difficoltà
Media
Tipo di piatto
Primi piatti
Tempo
0

Ingredienti

Ingredienti per 4 persone

  • 140 g di patate viola
  • Sale grosso
  • 2 tuorli d’uovo
  • 120 g di farina
  • 70 g di formaggio Asiago DOP Stravecchio grattugiato
  • 1 noce di burro
  • Sale e pepe q.b.
  • 150 g di formaggio Asiago DOP Fresco
  • cavolo nero
  • rapa rossa
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cipolla di tropea
  • Scaglie di Asiago DOP Mezzano 
  • ghiaccio 

Preparazione

Gli chef Roberto Meneghini della Trattoria Sette Teste e Gian Marco Munari, del ristorante hotel Alpi Foza, ci guidano alla creazione di un piatto delizioso: i cappellacci di patate viola e Asiago DOP fresco su vellutata di cavolo nero, guarniti con vellutata di rape rosse e scaglie di Asiago DOP Mezzano 

Su una teglia da forno prepariamo un letto di sale grosso, adagiamo le patate viola e inforniamo a 140°C. A cottura ultimata schiacciamo le patate, aggiungiamo 1/2 tuorli d’uovo, la farina, il formaggio Asiago DOP Stravecchio grattugiato, una noce di burro, un pizzico di noce moscata, sale e pepe quanto basta e lavoriamo l’impasto fino ad ottenere un composto omogeneo. In seguito, stendiamo l’impasto con un mattarello creando delle sfoglie non troppo sottili e con un coppapasta andiamo a creare dei dischi.

Tagliamo a dadini l’Asiago DOP Fresco, quindi, adagiamo un dadino al centro di ogni disco di pasta che andremo a coprire con un altro disco. Poi, con l’aiuto di una forchetta saldiamo i bordi dei dischi fino a creare i cappellacci.

In una pentola sbollentiamo le foglie di cavolo nero con uno spicchio d’aglio per circa 10 minuti e andiamo a passarle in acqua e ghiaccio. Terminato questo procedimento trituriamo il tutto con l’aiuto di un piccolo frullatore elettrico aggiungendo sale, olio evo, pistacchi e mandorle (già tritate), fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

A parte, soffriggiamo la rapa rossa con la cipolla di tropea e a cottura completata, saliamo e frulliamo il tutto fino ad ottenere una vellutata liscia.

Andiamo a cuocere i cappellacci in abbondante acqua salata per qualche minuto per poi saltarli in una padella antiaderente con un po’ di burro.

Su un piatto a parte creiamo una base con la vellutata di cavolo nero, posizioniamo al centro i cappellacci e andiamo a decorare i bordi con qualche goccia di vellutata di rapa Rossa.

Infine, aggiungiamo al nostro piatto le scaglie di Asiago DOP Mezzano.



Vieni a trovarci sui social, usa l’hashtag #AsiagoCheese
Loading...
BASEPATH:/var/www/asiagocheese/web/system/