Consorzio Asiago Sformato rustego

A PHP Error was encountered

Severity: Notice

Message: Undefined property: stdClass::$slogan

Filename: asiago/ricetta.php

Line Number: 40

Backtrace:

File: /var/www/asiagocheese/web/application/views/asiago/ricetta.php
Line: 40
Function: _error_handler

File: /var/www/asiagocheese/web/application/controllers/Site.php
Line: 416
Function: view

File: /var/www/asiagocheese/web/index.php
Line: 315
Function: require_once

A PHP Error was encountered

Severity: Notice

Message: Undefined property: stdClass::$description

Filename: asiago/ricetta.php

Line Number: 40

Backtrace:

File: /var/www/asiagocheese/web/application/views/asiago/ricetta.php
Line: 40
Function: _error_handler

File: /var/www/asiagocheese/web/application/controllers/Site.php
Line: 416
Function: view

File: /var/www/asiagocheese/web/index.php
Line: 315
Function: require_once

Ricette

Sformato rustego

Difficoltà
Media
Tipo di piatto
Piatti unici
Tempo
0

Ingredienti

  • 150 gr di Asiago Fresco DOP
  • 150 gr di funghi gialletti
  • 1 cipolla bianca
  • 50 gr di speck cadorino
  • 1 verza
  • olio extra vergine di oliva
  • burro

Per la salsa:

  • olio extra vergine di oliva
  • 1 cucchiaio di farina 00
  • 1 cucchiaio di grani di pepe misto (verde, rosso, nero)
  • 200 ml latte
  • sale
  • abbondante prezzemolo fresco (circa 3 cucchiai)

Preparazione

Sbollentare la verza intera in una capiente pentola di acqua bollente e salata; nel frattempo, pulire i gialletti e sciaquarli velocemente sotto l'acqua. Sbollentare i funghi per circa 20 minuti, cambiando l'acqua una volta, dopodichè scolarli ed asciugarli. Prendere una padella in cui faremo soffriggere in poco burro e olio evo una cipolla tritata e lo speck tagliato a julienne; quando la cipolla sarà trasparente, aggiungere i funghi con del sale (non troppo, in quanto lo speck è già salato) e lasciare che i gialletti perdano tutta l'acqua. Quando il liquido sarà evaporato, spegnere la fiamma ed aggiungere una noce di burro, amalgamando delicatamente gli ingredienti. Eliminare dalla verza sbollentata la prima e seconda parte delle foglie; prendere le foglie rimanenti ed eliminarne la parte centrale con una incisione a V rovesciata. Imburrare degli stampini e rivestirli con le nostre foglie di verza. Farcire prima con uno strato di funghi, speck e cipolla, poi con abbondante Asiago tagliato a cubetti piuttosto piccoli. Richiudere a pacchetto con l'eccedenza delle foglie di verza, premendo bene ogni forma. Aggiungere un paio di cubetti di Asiago come copertura e cuocere in forno già caldo a 180°C per circa 25 minuti (dipende dal tipo di forno). Quando il formaggio formerà una crosticina dorata e la verza sarà ben tenera, sfornare i nostri stampini e lasciare raffreddare qualche minuto, in modo che il ripieno si rapprenda. √à importante non servire i nostri sformatini di verza troppo caldi, in quanto i sapori non sarebbero adeguatamente valorizzati. Quando saranno della giusta temperatura, rovesciare gli sformati su un piatto da portata, guarnendo con la salsa. Questo sformato si presta bene ad essere servito tiepido: in questo modo daremo enfasi a tutti gli ingredienti utilizzati. Avremo nel palato un delicato sposalizio di sapori autunnali e tipicamente veneti. PROCEDIMENTO PER LA SALSA: In un tegame soffriggere in olio extra vergine di oliva un cucchiaio di grani di pepe misti (verdi, rossi, neri); quando il pepe inizierà a scoppiettare, aggiungere un cucchiaio di farina mescolando sempre con una frusta. La farina prenderà un bel colore marroncino; a quel punto, aggiungiamo il latte abbassando la fiamma al minimo e avendo cura di mescolare sempre, fino al raggiungimento di una consistenza densa. Tritare una bella manciata di prezzemolo fresco e aggiungerlo alla nostra salsa insieme ad un pizzico di sale. Passare il tutto al mixer per qualche secondo a velocità massima. Per chi non ama particolarmente il pepe si può ridurre la quantità dei grani.

Vieni a trovarci sui social, usa l’hashtag #AsiagoCheese
Loading...