Consorzio Asiago Mariano Panozzo, "Latteria Sociale di Castelnovo" Mariano Panozzo, "Latteria Sociale di Castelnovo"

Mariano Panozzo, "Latteria Sociale di Castelnovo"

"Il segreto di un buon Asiago DOP sta nell’attenzione maniacale alla materia prima, il latte"

Sono Mariano Panozzo, responsabile di produzione della Latteria Sociale di Castelnovo, nata nel 1943 a Castelnovo di Isola Vicentina ( VI)



Un lavoro iniziato da giovane per passione e per soddisfazione personale. È questo che mi ha spinto verso questa professione che mi permette di rapportarmi con tante persone diverse: clienti, consumatori, buyer e di proporre un prodotto che nasce dal lavoro delle mie mani. Proprio per questo credo che sia fondamentale il lavoro del casaro. In estate lavoriamo 180 -200 quintali al giorno di latte e produciamo Asiago DOP Fresco. Con l’esperienza riesci a riconoscere le sfumature delle diverse fasi di produzione, riconosci i dettagli. In un caseificio artigianale come il nostro, il casaro persegue un percorso di qualità e, in aderenza al disciplinare di produzione, crea un prodotto che si basa su un rapporto stretto con la clientela, direi quasi su misura. Il segreto di un buon Asiago DOP sta nell’attenzione maniacale, alla materia prima, il latte, al quale si aggiungono tanti aspetti diversi: la stagione, la temperatura esterna, le caratteristiche degli animali. In Inverno/primavera, ad esempio, il latte è un po’ più grasso, con più proteine e più facile da lavorare ma la qualità, in ogni stagione, è sempre molto alta.  Questo è un patrimonio di conoscenza che mi piace condividere e capita che altri casari, anche più anziani di me, chiedano consiglio.Ma non sono tutte rose. Fare il casaro impone uno stile di vita particolare. E’ un lavoro 7 giorni su 7, con sveglia alle 3.30 e prosegue senza guardare l’orologio perché, oltre alla produzione, ci sono molti aspetti burocratici da assolvere. E’ una scelta che non molti oggi vogliono fare e un sacrificio anche per la famiglia. Ma, nel mio caso, la soddisfazione è sempre stata tanta, sia nel rapporto con la clientela che nel semplice gesto di vedere, in magazzino, la forma che riposa.  E’ una passione che ripaga di tante fatiche.
Vieni a trovarci sui social, usa l’hashtag #AsiagoCheese
Loading...