Consorzio Asiago Matteo Dalla Palma e Valentina, “Malga I Lotto Valmaron” Matteo Dalla Palma e Valentina, “Malga I Lotto Valmaron”

Matteo Dalla Palma e Valentina, “Malga I Lotto Valmaron”

"Il nostro lavoro è importantissimo per tutelare e preservare il patrimonio e l'equilibrio ambientale"


Mi chiamo Valentina e, con mio marito Matteo e i suoi genitori gestiamo “MALGA I LOTTO VALMARON” che si trova ad Enego, a 1400 metri. Io sono alimentarista per le vacche da latte, ho fatto l'università e girato parecchio il mondo prima di arrivare in malga – ho vissuto anche in Sudafrica.


Le prime malghe le ho conosciute andando a fare delle passeggiate sul Grappa, zona della quale sono originaria. Poi ho incontrato Matteo e mi sono spostata sull'Altopiano. Andrea, il padre di Matteo, è il casaro. La sua è una grande passione che ha trasmesso anche a me, così gli posso dare una mano. Produciamo sia l'Asiago Fresco che lo Stagionato, formaggio che ha vinto alcuni premi. Il mio preferito è l'Asiago Vecchio. Penso che il nostro Asiago sia così buono per merito della grande passione di Andrea che ha sempre fatto il formaggio ogni giorno della sua vita e non potrebbe stare un giorno senza. Il risultato dipende tutto dalla mano del casaro e dal latte delle vacche: il formaggio di giugno è diverso da quello di settembre perché mangiano erbe diverse. A me e Matteo piace la vita in malga: lui l'ha sempre fatto mentre io l'ho scelto consapevolmente. Ci piace il contatto con la natura, andare a dormire con le finestre aperte e sentire le “cioche” (i campanacci), assaporare i profumi. E poi il formaggio è la nostra grande passione e per far questo lavoro devi avere passione. Non è facile svegliarsi presto ogni mattina e non avere orari, perché c'è sempre da fare. Per me la malga è bella così, un po' “fuori dal mondo”.

Vieni a trovarci sui social, usa l’hashtag #AsiagoCheese
Loading...